mondiali Qatar 2022vvvvvvvvvvvvvvv
© Foto-net

Andiamo ad analizzare gol e assist messi a segno, nelle prime partite di qualificazione ai mondiali in Qatar nel 2022, dai giocatori di Serie A.
Sono stati 31 i giocatori del campionato nostrano a mettersi in mostra durante queste gare di impegni con le proprie nazionali. Vediamoli nel dettaglio

Atalanta
Mahele: realizza il gol dello 0-2 nello 0-4 danese in Austria.
Pasalic: autore del gol vittoria nello 0-1 della Croazia contro Cipro.
Ilicic: segna il gol del 2-1 nella sconfitta della Slovenia contro la Russia.

Bologna
Skov Olsen: scatenato nelle ultime due partite della Danimarca; serve gli assist del 2-0 e 3-0 nello’8-0 contro la Moldavia e segna, da subentrato, il gol dello 0-1 e 0-3 nello 0-4 contro l’Austria.

Fiorentina
Vlahovic: segna il gol del momentaneo 1-1 nella vittoria per 3-2 della Serbia contro l’Irlanda.

Genoa
Zajc: serve a Ilicic il pallone per il 2-1 nella sconfitta della Slovenia in Russia.
Pandev: segna il gol del momentaneo 1-1 nella sorprendente vittoria della Macedonia in Germania per 1-2.

Inter
Skriniar: fondamentale nella rimonta della Slovacchia in casa contro Malta; serve l’assist per l’1-2 e realizza il gol del definitivo 2-2. Segna anche il gol vittoria nell’1-0 contro la Russia.
Sensi: sblocca la partita dell’Italia in Lituania, vinta 0-2 dagli azzurri.
Perisic: da subentrato segna il gol ell’1-0 e serve l’assist del 3-0 nella vittoria della Croazia contro Malta.
Lukaku: segna su rigore il gol del definitivo 3-1 nella vittoria del Belgio contro il Galles. Segna anche il gol dell’1-1 nel pari in Repubblica Ceca.

Juventus
Rabiot: serve l’assist dello 0-1 a Griezmann nella vittoria di misura contro la Bosnia.
Morata: segna il gol del momentaneo 1-0 nell’1-1 della Spagna contro la Grecia.
Cristiano Ronaldo: autore di un gol fantasma sul 2-2 nel pari del Portogallo in Serbia. Realizza il gol dell’1-2 nella vittoria finale per 1-3 dei lusitani in Lussemburgo.

Lazio
Milinkovic-Savic: fondamentale l’assist del gol partita di Mitrovic nel 1-2 della Serbia in Azerbaigian.
Immobile: segna il 2-0 nella vittoria dell’Italia contro l’Irlanda del Nord. Realizza a tempo scaduto il rigore dello 0-2 nella vittoriosa trasferta in Lituania

Milan
Chalanoglu: realizza il gol del momentaneo 3-0 nel 4-2 finale della Turchia contro l’Olanda. Nello 0-3 contro la Norvegia offre a Tufan l’assist per lo 0-1. Nel 3-3 con la Lettonia assist sull’1-0 di Karaman e gol del momentaneo 2-0.
Ibrahimovic: versione assistman sia sull’1-0 di Claesson contro la Georgia, sia sullo 0-1 di Augustinsson nello 0-3 in Kosovo.

Napoli
Zielinski: assist per il 2-2 nel 3-3 finale della Polonia in Ungheria.
Elmas: gol del 4-0 nel 5-0 della Macedonia contro il Liechtenstein e gol vittoria nell’1-2 della Macedonia in Germania.
Insigne: assist per il 2-0 contro l’Irlanda del nord e del 2-0 contro la Bulgaria.

Parma
Mihaila: segna il gol del 2-0 nella vittoria finale per 3-2 della Romania contro la Macedonia.

Sampdoria
Bereszynski: serve a Lewandowski il pallone per il 3-3 in Ungheria.
Damsgaard: mattatore nell’8-0 della Danimarca contro la Moldavia coi gol del 2-0 e 3-0 e gli assist sul 6-0 e 7-0.
Jankto: serve l’assist dell’1-3 e segna l’1-6 nel 2-6 finale in Estonia. Serve l’assist del vantaggio ceco nell’1-1 finale contro il Belgio.

Sassuolo
Locatelli: realizza il 2-0 contro la Bulgaria
Berardi: segna il gol del vantaggio azzurro nel 2-0 contro l’Irlanda.

Torino
Belotti: realizza il rigore che sblocca la sfida contro la Bulgaria, vinta dagli azzurri 2-0.

Udinese
Larsen: segna il gol del momentaneo 5-0 nell’8-0 danese contro la Moldavia.
Nestorovski: assist per il 4-0 e gol del definitivo 5-0 della Macedonia contro il Liechtestein.

Verona
Barak: realizza il gol del momentaneo 1-2 nel 2-6 definitivo della Repubblica Ceca in Estonia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui