Consigli fantacalcio 2020, gli uomini in forma: giornata 3

0
270
Uomini in forma fantacalcio 2020
Uomini in forma fantacalcio 2020

Torna la rubrica per indirizzare le vostre scelte se assaliti dai dubbi; tra squalificati ed infortunati siamo arrivati al fatidico giorno in cui la domanda è sempre la stessa: “e ora chi metto?”.

Ecco qualche rapido consiglio sugli uomini in forma da poter/dover schierare se fanno parte delle vostre rose:

Difensori in forma

Robin Gosens: nel match contro il Torino ha avuto le sue occasioni e le ha sciupate pur non demeritando mentre nel posticipo della prima giornata ha segnato ed ha pure fatto assist. Contro il Cagliari lascerà il segno in un modo (goal) o nell’altro (assist).

Gianmarco Ferrari: in crescita costante. Quasi sufficiente nella prima, assist nella seconda, la terza in casa con il Crotone.

Leonardo Bonucci: spesso contro il Napoli ha trovato la via del goal. Noi ce lo giochiamo non tanto per lo stato di forma quanto piuttosto per la cabala.

Centrocampisti in forma

Artur Ionita: acquistato per dare qualità e sostanza al centrocampo del Benevento per la battaglia della serie A, è nelle partite come quella contro il Bologna (la prossima) che deve dare il suo apporto alla causa. I piedi ci sono e Inzaghi sta lavorando (bene) sulla testa.

Gaetano Castrovilli: una rete nella prima, una nella seconda partita. Non c’è due senza tre. Comunque vada sarà un successo.

Alejandro “Papu” Gomez: due 8 in pagelle nelle prime due partite, 3 reti e due assists, vero faro dell’Atalanta, è diventato un giocatore completo sulle soglie della “campionicità“. Da titolare o da subentrante è da mettere sempre e comunque.

Attaccanti in forma

Lorenzo Colombo: ha dimostrato di saper scendere in campo reggendo la pressione dell’esordio. Per le prossime partite il peso dell’attacco del Milan è sulle sue spalle (a meno di stravolgimenti tattici di mister Pioli). Contro lo Spezia può fare bene.

Edin Dzeko: magari non sarà tra i più in forma del campionato ma gli errori contro la Juventus lo hanno sicuramente spronato a fare meglio. A Udine ha l’occasione di iniziare a fare pace con l’ambiente giallorosso.

Lautaro Martinez: nel posticipo della prima giornata è entrato al 65esimo al posto di Lukaku (segnando una rete). Rotazioni accorte per Conte che ha fatto riposare El Toro nerazzurro in vista dei biancocelesti. La difesa della Lazio soffre i giocatori tecnici come lui (vedi Gomez); prevediamo possa fare bene.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui