Nicolò Zaniolo
©LaPresse

Continua il lavoro di recupero di Nicoló Zaniolo per lasciarsi alle spalle un 2020 da dimenticare. La riabilitazione sta procedendo molto bene anche se nessuno, chiaramente, nello staff medico romanista vuole accelerare i tempi.

Lui stesso in un’intervista ha raccontato la situazione che sta vivendo: “Non ho fretta, sto lavorando bene. Ogni giorno vengo a Trigoria, dopo l’ultima visita a Innsbruck ora si aumenterà il carico e quando la gamba destra e la sinistra avranno la stessa forza e la mia testa sarà pronta, con calma rientrerò. Ho una carriera davanti, non bisogna forzare, farsi prendere dalla voglia di giocare 2-3 partite. È in ballo la carriera, il futuro. Quando torno? Più o meno aprile. Al massimo. In tempo per gli Europei”.

E allora, che fare al mercato di riparazione?

Ha quindi senso puntare sul giocatore nel mercato di riparazione? Il rientro previsto ad aprile gli farà disputare spezzoni di partita inizialmente per valutare lo stato del ginocchio operato e per lavorare sulla testa che, si sa, è fondamentale dopo infortuni come questo.

Supponendo il suo “esordio” targato 2021 alla 29esima giornata (4 aprile), avrebbe ancora una decina di partite per lasciare il segno in questo campionato e per entrare in forma per gli Europei di giugno. A prezzi contenuti potrebbe rivelarsi un investimento per il finale di stagione tenendo conto che quando è rientrato dal primo infortunio ha iniziato praticamente subito a macinare giocate e prestazioni di alto livello.

A remare un po’ contro c’è il gossip: lo stesso Zaniolo ha raccontato di star per diventare padre ma senza una situazione familiare stabile. La futura mamma è la sua storica compagna diventata peró, da poco, ex.

Non il massimo per accompagnare un ragazzo di 21 anni ad un pieno recupero fisico e mentale in vista della nuova stagione. Intanto il giocatore della Roma ha comunicato di voler chiudere i suoi profili social perché, come da lui affermato, “minano la mia tranquillità“.

Ma noi di ICDF tifiamo per lui e gli auguriamo un ritorno pieno all’attività agonistica che dia mille gioie ai tifosi romanisti e della Nazionale Italiana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui