Consigli fantacalcio 2020 difensori
Consigli fantacalcio 2020 difensori

Spezia – Lazio (Sabato 5 Dicembre, ore 15)
Si apre la decima giornata di Serie A con l’intrigante sfida fra il sorprendente Spezia di Italiano e la Lazio di Simone Inzaghi, reduce dal buon pareggio in terra tedesca con il BVB, ma che nell’ultimo turno di campionato è caduta in casa contro l’Udinese.

Ferrer e Bastoni saranno i terzini mentre al centro presenzieranno Terzi e Chabot. Schieriamoli solo se strettamente necessario.

Oltre al solito inesauribile Ciccio Acerbi, spazio a Radu e al ritrovato Luiz Felipe in ballottaggio con Patric.

Juventus – Torino (Sabatio 5 Dicembre, ore 18)
Il derby non è mai una partita come le altre. Nel “Derby della Mole” questa affermazione vale ancora di più per il Torino, i Granata storicamente avvertono maggiormente il prestigio e l’importanza di questa grande partita rispetto ai rivali bianconeri.

Bonucci e De Ligt comanderanno la difesa a 3 composta anche dall’ottimo Danilo sempre più al centro dei meccanismi di Andrea Pirlo. Le ali saranno Cuadrado che ha riposato in Champions e Alex Sandro.

Partita rischiosa per schierare la retroguardia granata. Azzardiamo Singo e Bremer se proprio non abbiamo scelte migliori.

Inter – Bologna (Sabato 5 Dicembre, ore 20.45)
Al Giuseppe Meazza di San Siro l’Inter uscita vincente dal Borussia Park ospita il Bologna del vecchio amico-nemico Sinisa Mihajlovic.

Bastoni e De Vrij con Skrinar dovrebbero comporre la consueta difesa contiana, tra i tre maggiore fiducia a Bastoni e De Vrij, ma occhio a D’ambrosio che potrebbe far rifiatare uno dei tre. Sì ad Hakimi a caccia di riscatto e bonus.

Sabato sera complicato per i rossoblù. Hickey e De Silvestri se non si ha a disposizione nessun altro componente in rosa.

Verona – Cagliari (Domenica 6 Dicembre, ore 12.30)
Al Bentegodi la mina vagante del campionato, l’Hellas di Juric, ospita un Cagliari non al Top e con qualche assenza di troppo causa Covid, incontro comunque aperto ad ogni risultato.

Ok a Faraoni e Dimarco. Bene anche Lovato per i veneti. Per gli ospiti ci piacciono i giovani talenti Zappa e Trippaldelli. No a Pisacane sempre soggetto a malus.

Parma – Benevento (Domenica 6 Dicembre, ore 15)
Al Tardini si sfidano due formazioni uscite più che soddisfatte dall’ultimo turno di campionato. Si cercherà dunque di dare continuità di prestazione e di punti per entrambe le squadre.

Schierabili Bruno Alves e Iacoponi per i ducali. Letizia è il nome più caldo per i campani. Ok anche a Barba.

Roma – Sassuolo (Domenica 6 Dicembre, ore 15)
All’Olimpico si affrontano due formazioni estremamente propositive e offensive che rispecchiano le idee dei loro rispettivi allenatori. Gara aperta a Gol e spettacolo.

Spinazzola difficilmente non ve lo consiglieremo. Ok anche Kumbulla e Ibanez. Karsdorp potrebbe essere avanzato sulla linea mediana quindi più vicino alla porta; si gioca il posto con Bruno Peres. No a Juan Jesus e Fazio. Smalling non è al meglio quindi schieratelo se non avete opzioni migliori ma fate attenzione a coprirvi un po’.

Nessun nome ci convince a pieno per i neroverdi. Muldur può portarci bonus come un insufficienza come un SV.

Udinese – Atalanta (Domenica 6 Dicembre, ore 15)
Al Friuli l’Udinese di Mister Gotti e trascinata da un De Paul formato Top Player affronterà la banda del Gasp reduce da risultati un po’ al di sotto di quelli che ci aveva abituato.

Evitiamo di difensori bianconeri, schieriamoli solo come alternativa di emergenza.

Hateboer ha collezionato solo insufficienze fino ad ora, proviamo a dargli un ultima chance. Nella corsia opposta torna Robin Hood Gosens consigliatissimo. Ok anche a Romero e Toloi.

Crotone – Napoli (Domenica 6 Dicembre, ore 18)
I Calabresi ancora alla ricerca della prima vittoria se la vedranno allo Scida contro il Napoli di Mister Gattuso nel posticipo delle 18.

Evitiamo la retroguardia calabrese. Per i partenopei Sì a Di Lorenzo e Mario Rui. Koulibaly e Manolas possono regalarci qualche soddisfazione. Occhio a Hysaj.

Sampdoria – Milan (Domenica 6 Dicembre, ore 20.45)
A Marassi, la Samp non esattamente in uno stato di grazia, ospita la capolista Milan che non vuol smettere di fuggire e aggiungere punti nel divario con le inseguitrici.

Per i liguri la solita difesa a 4 di mister Ranieri. Noi invece preferiamo non rischiare, malus e insufficienze sono sempre dietro l’angolo. Scommessa da capogiro con Augello.

Ci sarà Gabbia al fianco di Capitan Romagnoli, per il resto tutto invariato. Evito di essere ripetitivo consigliando per l’ennesima volta Theo, confermato come al solito.

Fiorentina – Genoa (Lunedì 7 Dicembre, ore 20.45)
La scorsa stagione fu la partita salvezza che, con un pareggio, mantenne entrambe le società nella massima serie. Oggi la situazione non sembra essere cambiata.
Nonostante l’avvento di Cesare Prandelli, la Viola ha raccolto 2 sconfitte in altrettante partite, non se la passa meglio il Genoa che si ritrova nei bassi fondi della classifica.

Biraghi, Milenkovic e Pezzella dovrebbero fare il loro dovere, ma attenzione a insufficienze e mauls motivo per cui non consigliamo Caceres.

Per il Grifone il nome evergreen è Luca Pellegrini, anche Ghiglione può far bene. Sconsigliati Zapata e Goldaniga.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui