Robin Gosens
Robin Gosens MIGUEL MEDINA/AFP @ Getty Images

La formazione ideale in termini di media, fantamedia e bonus in queste prime 20 di campionato

In questo articolo andremo ad analizzare i migliori profili in queste prime 20 giornate in termini di media voto e fantamedia voto.

La formazione è quindi quella di un fantacalcio classic e comprende i migliori giocatori per ogni reparto che hanno disputato almeno 15 partite su 20 in questa stagione.

Portiere

Il portiere della nostra top 11 delle prime 20 giornate è Donnarumma. Il classe ’99 del Milan è la colonna portante della squadra rossonera e sta migliorando di stagione in stagione il suo rendimento. Per lui fin qui 19 partite giocate, media voto del 6.37, media fantavoto del 5.45, 20 gol subiti e 1 rigore parato. I numeri sono da top di reparto e la sua media voto è una garanzia per chi gioca col modificatore difesa.

Difensori

Essendo la nostra una top 11 per un fantacalcio classic, andremo a schierare una difesa a 3 di soli terzini di spinta che stanno fin qui regalando moltissime gioie ai fantallenatori.

Il primo difensore della nostra formazione ideale è Hakimi. Per lui 20 partite su 20, media voto del 6.47 e media fantavoto del 7.56 (6 gol, 3 assists e 3 ammonizioni). I numeri del classe ’98 dell’Inter sono eccezionali e fanno di Hakimi il difensore più prolifico della Serie A dopo 20 giornate.

Il secondo difensore della nostra formazione è Gosens. In 16 partite disputate, media voto del 6.34 e media fantavoto del 7.38 (5 gol, 4 assists e 5 ammonizioni). Il terzino della Dea sta migliorando di stagione in stagione il suo rendimento, confermandosi insieme al collega di reparto Hakimi un vero top di reparto.

Il terzo ed ultimo difensore della nostra formazione è Theo Hernandez. Il treno rossonero è risultato decisivo in alcune partite fondamentali per il Milan ed è decisivo anche in termini di fantacalcio. Per lui in 17 partite giocate, media voto del 6.32 e media fantavoto del 7.03 (4 gol, 3 assist e 6 ammonizioni).

Centrocampisti

La coppia di centrocampisti del nostro 3-4-3 molto offensivo è composta da Kessiè e Luis Alberto. Il centrocampista del Milan sta facendo registrare una serie di prestazioni superlative, coronate dai gol su rigore che lo rendono un cecchino quasi infallibile. Per Kessiè 19 partite giocate, media voto del 6.55 e media fantavoto del 7.45 (7 gol, 2 assists e 6 ammonizioni). In coppia con lui abbiamo deciso di schierare Luis Alberto. Il mago in 17 presenze ha fatto registrare media voto del 6.38 e media fantavoto del 7.35 (6 gol e 3 ammonizioni).

Gli esterni della nostra formazione sono Chiesa e Mkhitaryan. Per il giovane juventino fin qui 17 partite giocate, media voto del 6.47 e media fantavoto del 7.7 (6 gol, 2 assists, 1 ammonizione e 1 espulsione). Per l’armeno della Roma invece in 19 partite giocate, media voto del 6.45 e media fantavoto del 8.26 (9 gol, 8 assists e 1 ammonizione).

Attaccanti

Tra gli attaccanti ci sarà qualche esclusione eccellente quale Ronaldo e Ibrahimovic. Il primo ha media voto inferiore di molti colleghi di reparto mentre il secondo ha disputato appena 10 partite.

Il nostro tridente sarà composto da Muriel, Lukaku e Immobile. Il colombiano dell’Atalanta gioca spesso da subentrato ma in termini di bonus è una certezza. Per lui in 18 partite giocate, media voto del 6.7 e media fantavoto del 9.03 (11 gol e 2 assists).

Lukaku è il leader dell’Inter e la sua presenza è fondamentale per il gioco di Conte. Per il belga 19 partite giocate, media voto del 6.61 e media fantavoto del 8.97 (14 gol, 2 assists e 3 ammonizioni).

La terza punta è Immobile: è una certezza e stagione dopo stagione si sta confermando leader sia della Lazio che delle vostre formazioni al fantacalcio. Per lui in 18 partite, media voto del 6.56 e media fantavoto del 8.61 (13 gol, 3 assists e 2 ammonizioni).

Per la cronaca, Cristiano Ronaldo in 16 partite giocate ha fatto registrare media voto del 6.34 e media fantavoto del 9.09 (15 gol e 2 assists). Non lo abbiamo inserito nella nostra formazione per il fatto che ha una media voto inferiore agli altri e perché dal portoghese ci aspettiamo di più.

La formazione

Donnarumma – Hakimi – Gosens – Hernandez – Chiesa – Kessiè – Luis Alberto – Mkhitaryan – Muriel – Lukaku – Immobile

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui