Il Milan è sicuramente una delle squadre più attive sul mercato. Oltre alla conferma di Zlatan Ibrahimović, i rossoneri hanno preso il giovane terzino Pierre Kalulu, il talento Brahim Diaz, arrivato in prestito dal Real Madrid, e Sandro Tonali, che a giorni sosterrà le visite mediche. Arriveranno probabilmente un secondo portiere (Sportiello, Mirante e Consigli i candidati) un altro difensore centrale (Milenkovic e Nacho i nomi più caldi), un altro mediano (Bakayoko è sempre più vicino) e un’altra punta (Jovic il sogno). Per quanto riguarda le cessioni, oltre a Ricardo Rodríguez finito al Torino, sono sul mercato Calabria, Krunic, Laxalt e Paquetà, per i quali si attendono offerte.

La scorsa stagione Stefano Pioli ha ottenuto grandi risultati nel post lockdown con il suo 4-2-3-1, modulo che confermerà anche nella prossima stagione. In porta Gigio Donnarumma, in difesa sicuri del posto Romagnoli come centrale e Theo Hernandez come terzino sinistro. In mediana sarà difficile togliere il posto a Bennacer, con il neo acquisto Tonali che insidia Kessié per giocare a fianco all’algerino. Capitolo trequarti: Calhanoglu in mezzo e Rebic a destra saranno senza dubbio titolari. Discorso diverso per quanto riguarda l’esterno destro d’attacco, con Castillejo e Saelemaekers che non sembrano intoccabili e possono essere insidiati da Brahim Diaz, capace di ricoprire tutti e tre i ruoli della batteria dei trequartisti. Davanti Zlatan Ibrahimovic sarà sicuramente il titolare, anche se a 39 anni non possiamo aspettarci di vedere lo svedese in campo per 90 minuti in tutte le partite. Leao in questo momento la prima alternativa.

Probabile formazione Milan (4-2-3-1): G.Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; TONALI, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimović.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui