Ritorna la Guida asta fantacalcio di ICDF, in questo articolo andiamo ad approfondire il CROTONE.

Consigli asta fantacalcio 2020: Crotone

I Calabresi, che tornano in serie A dopo 2 anni di lega cadetta, partiranno ai nastri di partenza della nuova stagione non senza qualche difficoltà. L’anomalo campionato appena terminato ha visto la formazione degli “Squali” piazzarsi al secondo posto, dietro il Benevento dei record, conquistando così la promozione diretta.

Il progetto della società calabrese è quello di costruire una rosa in grado di competere al fine di raggiungere la salvezza, mantenendo l’ossatura di giocatori che hanno portato il Crotone ad essere vicecampione di B. A pochi giorni dall’esordio in campionato però, il parco giocatori a disposizione di mister Stroppa non sembra essere all’altezza delle aspettative.

Nuovi arrivi Crotone

Fra i volti nuovi più interessanti che esordiranno allo Scida, troviamo sicuramente quello del 27enne difensore argentino Magallan (QUI LA SCHEDA) proveniente dall’Ajax, che farà reparto con un veterano del nostro campionato come Rispoli appena arrivato dal Lecce. Per la mediana, assieme a Luca Cigarini, è sbarcato in terra calabra anche Henrique dallo Sporting ed il talento serbo Vulic (QUI LA SCHEDA). In attacco è arrivato il giovane Kargbo che per caratteristiche tecniche potrebbe essere un ottimo partner per Simy, ma insieme a lui sono arrivati Riviere e Dragus, due attaccanti da tenere d’occhio.

La Sorpresa

Nwankwo Simy, capocannoniere della scorsa edizione di Serie B con 20 reti, è stato protagonista della promozione dei calabresi. Il Nigeriano, dopo altalenanti stagioni, sembra essere maturato definitivamente sia tecnicamente che tatticamente. Sarà sicuramente la certezza in attacco del Crotone di Stroppa che si affida a lui per raggiungere una salvezza tutt’altro che scontata.

Consigli Fantacalcio Crotone: ruoli e formazione base

In campo Mister Stroppa predilige il 352, modulo ordinato e composto, con le ali grandi protagoniste nella fase offensiva. Partendo dalle retrovie il posto è assicurato per Capitan Cordaz, davanti a lui Marrone e Magallan sono due nomi altisonanti che dovrebbero trovare spazio assieme a uno fra Cuomo ed il serbo Golemic.

Le ali titolari saranno il neoacquisto Rispoli e Molina, mentre a centrocampo Cigarini è praticamente sicuro di avere una maglia da titolare in cabina di regia affiancato da Benali ed Henrique, occhio a Vulic e Crociata. Oltre alla boa offensiva Simy, si giocano un posto da titolare nel reparto avanzato Riviere, Dragus, Kargbo e Messias. In quest’ordine al momento.

La Rosa

PORTIERI

CORDAZ: Storico capitano del Crotone sarà sicuramente lui a difendere i pali degli Squali. Non è la prima scelta e nemmeno la seconda ma come terzo portiere potrebbe anche far comodo. Capitano o’ mio capitano

FESTA: è l’affidabile secondo di Cordaz, da acquistare soltanto assieme al portiere scuola Inter. Posso giocare mister?

DIFENSORI

MARRONE: Dopo anni da centrocampista, l’ex Juve sarà il regista arretrato della difesa a 3, giocando un po’ alla “Bonucci”. Non ci dispiace a 1 come settimo od ottavo slot della retroguardia. Luke Brown: il Bonucci Calabro.

RISPOLI: Vero e proprio mestierante della sua fascia, può portare bonus e soddisfazioni accompagnate da insufficienze e qualche -0.5. Vale la pena acquistarlo ad 1 o comunque ad un prezzo moderato. “Assist di Rispoli?”

CUOMO: Difensore centrale forte fisicamente e abile nel gioco aereo, si è ritagliato il suo spazio a suon di buone prestazioni. La sua difesa subirà parecchi gol e i suoi voti ne risentiranno. Rimandato a gennaio.

MAZZOTTA: Abile esterno a tutto campo capace anche in zona gol. La concorrenza feroce, il poco spazio e una difesa non imperforabile sono i motivi per cui sconsigliamo di acquistare l’esterno. Sarà per la prossima…

GIGLIOTTI: Mancino puro, il francese all’esordio in serie A, parte indietro nelle gerarchie di Stroppa. Soggetto a Malus non consigliamo di occupare uno slot per l’ex Salernitana. Passo.

MAGALLAN: Centrale ruvido e aggressivo si giocherà il posto con Cuomo e Golemic. Spesso accostato a Walter Samuel, Magallan porterà sfilze di malus e il suo approccio al campionato italiano potrebbe non essere dei migliori. Un azzardo vero e proprio su cui non ci sentiamo di puntare, meglio scommettere su altro. The “New” Wall (?)

GOLEMIC: Per il gigante classe 1991, vale lo stesso discorso di Magallan. Le sue doti fisiche e tecniche sono più che discrete, ma una possibile difesa colabrodo come quella calabrese penalizzerà i difensori centrali già esposti a parecchi Malus. Gigante Buono.

CENTROCAMPISTI

VULIC: Talento prelevato dalla Stella Rossa di Belgrado in questa sessione di mercato, Vulic è il classico centrocampista moderno che associa un ottimo piede destro a tanta corsa e grinta. Deve ambientarsi e non parte avanti nelle gerarchie, ma il ragazzo vuole mettersi in luce. Se troverà continuità arriveranno anche i Bonus. Scommessa interessante come ultimo slot, meglio se a 1. Scommessa Slava.

ZANELLATO: Ex primavera del Milan, il classe 1998 raccoglierà poche presenze. Lo sconsigliamo. Non quest’anno

CROCIATA: Assieme a Simy, il vero artefice dell’ascesa dei calabresi verso la A. Personalità, carattere e ottimi mezzi tecnici hanno portato il 23enne ad essere uno degli uomini chiave del Crotone. Quest’anno la musica cambia: la concorrenza spietata, il cambio di categoria e le pressioni maggiori potrebbero nuocere alla crescita del ragazzo siciliano. Crociata è chiamato al salto decisivo, se ci saranno le giuste condizioni può far più che comodo. Per noi è comunque una pedina da ultimo slot quando i crediti e i nomi a disposizione scarseggeranno. Azzardo da evitare per i deboli di cuore (e di titolari).

CIGARINI: Esperto regista della nostra serie A, Cigarini prenderà le redini del centrocampo calabrese, dettando i tempi e giocando quanti più palloni possibile. Centroampista abbonato al cartellino, non è di certo uno dei nomi più appetibili all’asta, ma vi tornerà molto utile quando fra infortuni, squalifiche e turnover vi servirà una certezza di voto in mezzo al campo per non giocare in inferiorità numerica. Ottimo per gli ultimi Slot. Il Veterano.

MOLINA: Nato a Garbagnate Milanese nel 1992, Molina è stato il giocatore che ha fornito più assist nella passata stagione con 10 passaggi vincenti riusciti. Anche per l’esterno lombardo optiamo per il consiglio di dare la precedenza prima ad altri profili, ma come settimo od ottavo centrocampista a 1 è un buon affare. Può essere la rivelazione della squadra di Stroppa. La possibile Rivelazione.

BENALI: Centrocampista Libico dallo spiccato istinto offensivo e ottimi tempi d’inserimento, Ahmad ha iscritto il proprio nome sul tabellino ben 7 volte nella scorsa stagione. Propensione al gol che lo rende uno dei giocatori più ambiti del Crotone in fase d’asta. Le chance di permanenza in A dei calabresi passano anche dai suoi gol. Nativo di Manchester, ha le tutte le potenzialità e il talento per fare una buona stagione anche nel massimo campionato italiano. Lo vediamo come un buon gregario (MAX 5/6 Crediti) nella batteria dei centrocampisti, accumulerà sicuramente qualche Bonus e potrà regalare anche qualche soddisfazione extra. Tenetelo d’occhio.

EDUARDO HENRIQUE: Centrocampista d’interdizione, bravo a leggere il gioco e a mettere ordine in mezzo al campo. Arrivato a Crotone dopo una stagione deludente allo Sporting, dovrà adattarsi al campionato e inserirsi nei meccanismi di Stroppa. Avaro di bonus e non certo della titolarità evitiamolo. Una Vita da Mediano…

ATTACCANTI

SIMY: I 20 centri dello scorso anno saranno difficilmente replicabili. L’upgrade di categoria e l’essere il terminale offensivo di una neopromossa, di certo non facilitano il compito del nigeriano che ha l’obbligo di trascinare a suon di reti il suo Crotone verso una salvezza davvero complicata. I suoi 198 cm e le sue movenze all’apparenza un po’ “goffe” potrebbero creare qualche grattacapo alle difese avversarie. Sulla carta il rigorista designato, porterà gol e Bonus direttamente proporzionati all’andamento generale dei calabresi. Evitate follie e puntate sull’attaccante classe ’92 solo come riserva. La torre africana.

RIVIERE: l’attaccante francese arriva da un’ottima stagione al Cosenza, condita da ben 13 marcature in Serie B. Ha delle caratteristiche complementari a quelle di Simy e si gioca sicuramente le sue chance per una maglia da titolare. Da tenere d’occhio in questo inizio di campionato.

DRAGUS: attaccante brevilineo, classe 1999, potrebbe essere una rivelazione per il Crotone perchè ha delle qualità indubbie, ma al momento parte dietro nelle gerarchie. Segnatevi il nome però in vista del mercato di riparazione.

MESSIAS: 6 Gol e 6 Assist lo scorso anno, ma soprattutto tante giocate di qualità col suo mancino che hanno stregato lo Scida. Seconda punta tecnica e veloce non fa del gol la sua arma migliore, compone un ottimo tandem con Simy compensando le carenze tecniche del nigeriano. La poca verve in zona gol non lo pone in cima alla lista dei desideri, ma come sesto attaccante a 1 ci si può fare un pensierino, magari insieme a Riviere. Messi(as)

KARGBO: Il 21enne originario della Sierra Leone avrà sicuramente modo e tempo di mostrare le sue qualità, ma l’imminente bisogno di risultati ma la fitta concorrenza non lascia presagire nulla di buono. Non escludiamo possa fare esperienza altrove. Meglio non puntarci. Ancora acerbo.

RUOLI MANTRA

PorCORDAZCrotone
PorFESTACrotone
Dd;ERISPOLICrotone
DcGOLEMICCrotone
DcMARRONECrotone
DcMAGALLANCrotone
Ds;EMAZZOTTACrotone
Ds;DcGIGLIOTTICrotone
DcCUOMOCrotone
DcSPOLLICrotone
C;TBENALICrotone
E;WMOLINA S.Crotone
C;TVULICCrotone
M;CCIGARINICrotone
M;CEDUARDO HENRIQUECrotone
C;TCROCIATACrotone
CZANELLATOCrotone
E;WMUSTACCHIOCrotone
CGOMELTCrotone
PcSIMYCrotone
PcRIVIERECrotone
PcDRAGUSCrotone
AMESSIASCrotone
AKARGBOCrotone

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui