Ritorna la Guida asta fantacalcio di ICDF, in questo articolo andiamo ad approfondire la Lazio.

Consigli asta fantacalcio 2020: Lazio

Dopo l’ottima stagione conclusa con il quarto posto e conseguente qualificazione in Champions League, i biancocelesti partono per confermarsi tra le squadre in lotta al vertice anche in questo campionato. Il progetto di crescita attorno alla figura di Inzaghi è stato confermato integralmente, con l’allenatore alla quarta stagione sulla panchina dei capitolini.

Nessuno dei big è stato ceduto, almeno per il momento, mentre quasi tutti i contratti dei top players sono stati rinnovati, con adeguamenti economici importanti, aumentando vertiginosamente il monte ingaggi del club di Lotito.

Nuovi arrivi Lazio

In porta è stato preso, a parametro zero, un giocatore estremamente carismatico e con grande esperienza internazionale, Reina, come vice di Strakosha. In difesa sicuramente verrà piazzato un colpo, l’indiziato principale sembra essere Kumbulla ma chissà che Tare non sorprenda tutti con un altro mister-X. A centrocampo, sempre a parametro zero, Escalante è stato scelto come vice-Leiva e come rimpiazzo per il centrocampo. Fares, fortemente voluto da Inzaghi, rinforzerà la fascia sinistra mentre davanti Muriqi (QUI LA SCHEDA) andrà a rinforzare il pacchetto offensivo.

La sorpresa

Squadra confermata negli 11 titolari che non dà grande spazio a nuove sorprese. Questa stagione però potrebbe vedere la consacrazione di Correa, cresciuto molto soprattutto a livello caratteriale nello scorso campionato, con l’attaccante argentino che potrebbe agilmente raggiungere la doppia cifra e garantire un elevato numero di assist.

Consigli Fantacalcio Lazio: ruoli e formazione base

In porta Strakosha parte titolare con Reina però pronto a contendergli il posto. Difesa confermata per 2/3 in attesa di conoscere l’identità del nuovo acquisto che andrà ad alternarsi con Radu al fianco degli inamovibili Acerbi e Luiz Felipe; Patric, Vavro ed il giovane Armini partono dalla panchina. Gli esterni di centrocampo titolari saranno Lazzari a destra e Lulic a sinistra, con Fares e Lukaku a contendersi la maglia in attesa del recupero del capitano; Jony come terza alternativa a sinistra anche se nel ritiro è stato provato da mezz’ala.

Leiva in mediana spesso verrà fatto rifiatare da Escalante che ha ben impressionato nel ritiro estivo. Sergej e Luis Alberto titolari inamovibili a centrocampo con Cataldi e Parolo valide alternative. Davanti Correa parte titolare per affiancare Immobile, intoccabile, con Muriqi, Caicedo, qualora venga confermato, ed i giovani Moro ed Adekanye pronti a dare battaglia all’argentino.

Probabile formazione (3-5-2): Strakosha (Reina); Radu, Acerbi, Luiz Felipe; Lazzari, Luis Alberto, Leiva, Sergej, Lulic (Lukaku); Correa (Caicedo, Muriqi), Immobile

La rosa

PORTIERI

Strakosha: Nella scorsa stagione il giovane portiere albanese ha collezzionato ottimi numeri, 42 gol subiti in 28 partite, 1 rigore parato e 11 clean sheet. Quest’anno dovrà competere con Reina per la maglia da titolare; chissà che l’arrivo del portiere spagnolo non possa aiutarlo a crescere nei suoi punti deboli (uscire, comunicazione, impostazione del gioco). Anche in questa stagione è tra i primi 5 portieri del campionato; Da prendere insieme a Reina.

Reina: Inzaghi ha avuto il secondo portiere che voleva. Uomo spogliatoio, giocatore carismatico, sicuramente aiuterà la Lazio a crescere anche non giocando. Parte come secondo portiere ma ha ampie possibilità di giocare qualche partita.

Alia: Il classe 2000 sarà il terzo portiere.

DIFENSORI

Acerbi: Leader indiscusso della retroguardia biancoceleste, oltre a difendere è anche il primo a costruire gioco da dietro; titolare inamovibile, ha dimostrato di essere anche pericoloso sui calci piazzati. Giocatore top per la difesa su cui consigliamo di puntare.

Luiz Felipe: Il giovane U-23 brasiliano, per cui si era parlato dell’ interesse, tra gli altri, del Barcellona, nell’ultima stagione ha impressionato per i miglioramenti mostrati. Che sia questa la stagione della consacrazione definitiva? Sicuramente non tra i top in difesa ma giocatore su cui consigliamo di puntare.

Radu: Quella che inizia per Radu è la sua quattordicesima stagione con l’aquila sul petto. Uno dei senatori della Lazio e dei fedelissimi di Inzaghi. Le primavere iniziano a pesare, soprattutto con impegni ravvicinati, per cui è il primo indiziato a cedere il posto in difesa al probabile nuovo acquisto, anche se, complice la sua forte leadership, sicuramente verrà utilizzato da Inzaghi. Giocatore su cui consigliamo di puntare come opzione low-cost per completare le slot difensive.

Patric: Anche lo spagnolo ha mostrato di essere migliorato molto nell’ultima stagione, diventando la prima alternativa in difesa; sicuramente avrà anche in questa la possibilità di mostrare il suo valore.

Vavro: Giocatore incognita. E’ arrivato per 12 milioni dal Copenaghen, diventando il difensore più pagato della gestione Lotito, ma complici i problemi di adattamento non ha dimostrato il suo valore. Che sia l’anno del riscatto?

Armini: Uno dei giovani più promettenti del calcio italiano. Capitano della primavera, elemento fisso delle nazionali giovanili. Probabilmente Inzaghi gli darà la possibilità di giocare qualche spezzone di partita ma parte come ultimo difensore.

CENTROCAMPISTI

Luis Alberto: Il fantasista spagnolo è reduce da una stagione pazzesca condita con 6 reti e 15 assist. Elemento imprescindibile per la costruzione del gioco, cervello della Lazio di Inzaghi, visione a 360° unita ad una classe sopraffina. Anche nella prossima stagione sarà tra i top a centrocampo, da prendere assolutamente.

Milinkovic-Savic: Complice la decisione di schierare insieme Luis Alberto e Correa, Inzaghi ha chiesto a Sergej di unire alla sua naturale dote di inserimento offensiva un estenuante lavoro di pressing ed interdizione in aiuto a Leiva; tutto questo ha comportato una diminuzione dei bonus per un giocatore che però continua ad essere decisivo per la Lazio. Consigliamo di puntare su di lui ad una cifra modica.

Lucas Leiva: Giocatore fondamentale per gli schemi di Inzaghi, tuttavia, complice la posizione, non l’ideale per il fantacalcio; inoltre, complice l’età, probabilmente giocherà meno partite dell’anno scorso. Se cercate un titolare dal 6 fisso però puntate su di lui.

Lazzari: Uno dei pupilli di Inzaghi, fortemente richiesto per un anno, ha concluso la scorsa stagione impressionando per velocità, resistenza ed ostinazione. 2 soli assist ma una quantità impressionante di ottime prestazioni. Consigliamo il suo acquisto insieme a Marusic.

Marusic: parte come vice-Lazzari, ha dimostrato di essere cresciuto, soprattutto in fase offensiva. Inzaghi punterà su di lui visto il doppio impegno.

Lulic: la grande incognita della Lazio è il recupero di Lulic; il giocatore è fermo per un infortunio alla caviglia da prima del Lockdown e i tempi di recupero non sono ancora chiari; l’equilibratore del gioco di Inzaghi è il titolare a sinistra e potrebbe essere un ottimo colpo low-cost, qualora riesca a superare l’infortunio.

Fares: Il nuovo acquisto a sinistra è stato esplicitamente richiesto da Inzaghi; abile sia in fase offensiva che difensiva, l’anno scorso era entrato nel radar di vari top club prima di subire la rottura del crociato che ne ha condizionato il rendimento per tutta la stagione. Sembra essere lui l’indiziato numero uno a sostituire, almeno momentaneamente Lulic. Potrebbe essere una sorpresa positiva in uno schema tattico che vede gli esterni in perenne proiezione offensiva. Sicuramente da prendere.

Lukaku: Inzaghi ha chiesto alla società di tenere Lukaku, crede molto in lui e il giocatore sembra aver finalmente risolto i problemi fisici che lo hanno condizionato nelle due ultime stagioni. Arma a partita in corso, ha il passo per cambiare la partita. La tua tenuta fisica resta però un’incognita, suggeriamo di prenderlo con Fares.

Jony: Nonostante la stagione deludente sembra destinato a rimanere. Inzaghi lo ha provato mezz’ala e chissà che nelle idee dell’allenatore piacentino non possa essere il rincalzo di Luis Alberto. Da prendere solo per completare le slot dei centrocampisti.

Escalante: Nuovo acquisto, dovrebbe essere il vice-Leiva e come per il titolare ne sconsigliamo l’acquisto in ottica fantacalcio.

Cataldi: Si è sempre fatto trovare pronto quanto Inzaghi ha avuto bisogno di lui, è cresciuto molto e ha messo a segno un paio di marcature su punizione. Probabilmente giocherà di più a causa del doppio impegno ma non ci sentiamo di consigliarne l’acquisto.

Parolo: Senatore della Lazio, ha vissuto l’ultima stagione da subentrato e probabilmente vivrà lo stesso destino anche in questa.

ATTACCANTI

Immobile: Il bomber di Torre Annunziata viene da una stagione record, 36 marcature come Higuain. Leader del gruppo, elemento offensivo imprescindibile per Inzaghi, rigorista, è ovviamente tra i top offensivi del campionato. Difficilmente ripeterà la scorsa straordinaria stagione ma probabilmente raggiungerà almeno 20 marcature stagionali con facilità. Straconsigliato.

Correa: L’argentino nell’ultima stagione ha dimostrato le sue grandi qualità tecniche e soprattutto ha espresso grandi miglioramenti dal punto di vista mentale; la crescita della scorsa stagione ci fanno pensare ad un campionato da protagonista, anche se si giocherà il posto accanto ad Immobile con gli altri attaccanti. Consigliamo di prenderlo con Caicedo o Muriqi.

Caicedo: L’ecuadoregno ha mostrato numeri importanti nella scorsa stagione, risultando spesso decisivo con le sue marcature. Voci di mercato lo vogliono vicino alla cessione ma qualora venga confermato può essere una buona arma offensiva, come 4/5 slot.

Muriqi: Per l’attaccante kosovaro trovare la scheda sul nostro sito (QUI). Probabilmente all’inizio soffrirà l’adattamento ad un campionato top come quello italiano, oltre alla ricca concorrenza davanti, ma ha le carte in regola per fare bene. Come Caicedo lo consigliamo o insieme a Correa o come 4/5 slot.

Moro: Giovane talento scuola Barcellona, ha già esordito in serie A e nel ritiro ha dimostrato grandi numeri. E’ ancora acerbo caratterialmente data la giovane età ma potrebbe essere chiamato in causa da Inzaghi complici le 5 sostituzioni. Consigliamo di prenderlo come 6* attaccante in leghe da 12+ partecipanti.

Adekanye: Giovane, non ha impressionato la scorsa stagione quando chiamato in causa. Avrà qualche spezzone di partita a disposizione ma sembra essere tagliato fuori per una maglia da titolare.

RUOLI MANTRA

Por STRAKOSHA Lazio
Por PROTO Lazio
Por REINA Lazio
Dc ACERBI Lazio
Ds;Dc RADU Lazio
Dc LUIZ FELIPE Lazio
Dc BASTOS Lazio
Dd;Dc;E PATRIC Lazio
Dc VAVRO Lazio
Dd;Ds;Dc ARMINI Lazio
Dc WALLACE Lazio
C;T MILINKOVIC-SAVIC Lazio
E LAZZARI Lazio
M;C LUCAS LEIVA Lazio
E;C LULIC Lazio
M;C CATALDI Lazio
M;C ESCALANTE Lazio
M;C PAROLO Lazio
E;C JONY Lazio
E MARUSIC Lazio
E LUKAKU J. Lazio
C;W;T KIYINE Lazio
Pc IMMOBILE Lazio
T LUIS ALBERTO Lazio
A CORREA Lazio
Pc CAICEDO Lazio
Pc MURIQI Lazio
A ADEKANYE Lazio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui