Ritorna la Guida asta fantacalcio di ICDF, in questo articolo andiamo ad approfondire lo SPEZIA.

Consigli asta fantacalcio 2020: Spezia

La dolce sconfitta per 0-1 nel ritorno della finale playoff contro il Frosinone di Nesta, ha permesso alla squadra di Vincenzo Italiano di accedere per la prima volta nella sua storia nella massima serie italiana. Dopo la vittoria col medesimo risultato in terra laziale, gli aquilotti volano in Serie A in virtù del miglior piazzamento in regular season (terzo posto dietro Benevento e Crotone). Ad accompagnare la storica promozione vi erano i tifosi della Curva Ferrovia, nonostante la finale si sia disputata a porte chiuse, che non hanno mai fatto mancare il loro apporto sostenendo la squadra all’esterno dei cancelli del Picco.

“Non siamo in Serie A per fare brutte figure” sono le parole del patron Chisoli. La dirigenza ligure e lo staff di Italiano sono al lavoro per mantenere la promessa del presidente, che ha anche annunciato che a causa degli adeguamenti allo stadio Alberto Picco di La Spezia, le aquile dovrebbero giocare gli incontri casalinghi nell’impianto Dino Manuzzi – Orogel Stadium di Cesena, verosimilmente per tutto il girone d’andata.

Nuovi arrivi Spezia

Fra i pali toccherà all’esperto portiere olandese Zoet (QUI LA SCHEDA) non far rimpiangere l’uscente Scuffet. Il tornante lombardo Jacopo Sala avrà la possibilità di rilanciarsi in Liguria, dopo alcune stagioni sottotono fra Sampdoria e Spal. Marchizza e Dell’Orco dal Sassuolo sono due giovani da tenere d’occhio, così come vale la pena riflettere su Agudelo arrivato dalla Fiorentina e Ismajli ex Hajduk (QUI LA SCHEDA). Per rinforzare l’attacco sono arrivati Piccoli e Verde (QUI LA SCHEDA) mentre in difesa Mattiello andrà a prendere con molte probabilità una maglia da titolare. Ad inizio ottobre è arrivato dall’Argentina anche il trequartista Leo Sena (QUI LA SCHEDA) che dovrà comunque sudare per ritagliarsi dello spazio in terra ligure.

La sorpresa

Il nostro nome è quello di Paolo Bartolomei. Il centrocampista dello Spezia arriva nella massima serie dopo una lunghissima gavetta, partito dall’Eccellenza è riuscito a risalire tutte le categorie fino ad arriva alla Serie A. La massima serie potrebbe essere un duro scoglio per lui, ma nella scorsa stagione in B è riuscito a sfornare ben 11 assist per i compagni, oltre a 2 realizzazioni. Uno score che difficilmente potrà ripetere anche in Serie A, ma che fa di lui un ottima scommessa sulla quale puntare all’asta del fantacalcio.

Consigli Fantacalcio Spezia: ruoli e formazione base

Il 4-3-3 è l’assetto tattico con cui Italiano ha centrato la storica promozione in Serie A e che molto probabilmente andrà a confermare anche quest’anno. La manovra di gioco palla a terra partendo dalle retrovie, sfruttando poi, le triangolazioni a centrocampo e individualità sugli esterni, sono i mantra degli spezzini. Ad iniziare l’azione ma soprattutto a difendere i pali della porta ligure ci sarà l’olandese Zoet.

Davanti a lui una linea a 4 composta teoricamente da: Sala, Terzi (Erlic), Marchizza e Mattiello, con quest’ultimo insidiato da Dell’Orco e Ramos. Leggermente più indietro nelle gerarchie Terzi.

Cabina di regia per Matteo Ricci affiancato da Bartolomei ed il nuovo acquisto Agudelo, con Maggiore prima alternativa. Tridente che vede il confermatissimo Gyasi sull’out mancino, il ruolo di punta centrale per ora è affidato a Galabinov, ma occhio a Piccoli, e sulla destra troviamo il neo acquisto Farias, con Verde in agguato.

Spezia (4-3-3): Zoet; Sala, Ismjali (Terzi), Marchizza (Erlic), Mattiello(Dell’Orco); Ricci, Bartolomei, Agudelo (Maggiore); Gyasi, Galabinov, Farias (Mastinu).

La rosa

PORTIERI

Krapikas: Il Classe 1999 lituano troverà pochissimo spazio. Non prendiamolo in considerazione. Muraglia Lituana

Zoet: 2 Coppe d’Olanda e 3 Eredivisie nel palmares del neoportiere spezzino. Estremo difensore di esperienza e affidabilità, anche a livello internazionale, l’ex PSV sarà il titolare inamovibile. Assieme ad una coppia di portieri che vi garantisce maggiori garanzie, Zoet può essere un buon investimento. L’olandese volante.

Rafael: l’esperto estremo difensore partirà come secondo in questa stagione.

DIFENSORI

Juan Ramos: Tipico terzino sudamericano, Ramos ha buona gamba e propensione alla fase offensiva. Gli arrivi di Dell’Orco e Mattiello abbassano le sue possibilità di trovare una maglia da titolare. Mancino Uruguagio

J. Sala: Il nativo di Alzano Lombardo è ormai un veterano della nostra serie A. Il suo contributo e la sua esperienza saranno fondamentali per le speranze di mantenere la categoria dei liguri, che spesso e volentieri si affideranno 29enne nei momenti di difficoltà. Affidabile, concreto e non restio ai bonus, lo consideriamo una valida opzione low-cost per il settimo o ottavo slot. Usato Garantito

Erlic: Rude difensore centrale di una possibile difesa colabrodo, Erlic è un nome che consigliamo di evitare data anche la sua propensione ai Malus e la non sicura titolarità. Mastino Croato

Terzi: Più di 100 presenze in A fra Palermo, Siena e Bologna, il 36enne milanese è uno dei calciatori più esperti della rosa di Italiano. Evitiamo di correre rischi inutili. Il Veterano

Mattiello: arrivato dall’Atalanta andrà a ricoprire sicuramente un ruolo da titolare nella difesa di Italiano, sia per la sua esperienza in massima serie, sia perchè è in grado di giocare indistintamente a destra o a sinistra. Polivalente.

Ismajli: porta centimetri ed esperienza internazionale alla difesa dello Spezia. Un buon calciatore per puntellare la propria difesa del fantacalcio.

Salva Ferrer: Classico terzino destro, lo spagnolo è il rincalzo sull’out di destra di Jacopo Sala. All’occorrenza anche centrale di difesa, Ferrer è un profilo che sconsigliamo singolarmente. In caso di emergenza accaparratevelo solo ed esclusivamente assieme a Sala. Si Salva con Sala

Capradossi: L’abile centrale ex Roma non tornerà prima di Gennaio a causa di un brutto infortunio al ginocchio. Per il momento lo scartiamo e gli auguriamo una pronta guarigione. Torna Presto

Marchizza: ritorna ed è subito probabile titolare in difesa, ha dalla sua la freschezza della giovane età ed una discreta esperienza in Serie B. La massima serie sarà sicuramente dura, ma può essere un ottimo rimpiazzo al fantacalcio.

Dell’Orco: girato in prestito dal Sassuolo, l’esterno sinistro dovrà conquistarsi una maglia contro Juan Ramos, i due partono quasi alla pari e sono da acquistare in coppia soprattutto nelle leghe numerose.

CENTROCAMPISTI

Bartolomei: Mezz’ala dai piedi buoni, il 31enne esordirà per la prima volta in serie A. Giocatore che ama giocare con la palla fra i piedi, la scorsa stagione ha dispensato 11 Assist e ha rifinito la maggior parte delle azioni pericolose delle Aquile. Titolare inamovibile per Italiano, i suoi voti come i suoi Bonus saranno correlati all’andamento generale della squadra in termini di risultati. Scommettete di lui come ottavo Slot, non vi farà pentire del prezzo irrisorio con cui lo acquisterete. La Scommessa

Ricci: 4 gol e 5 assist nello scorso campionato per l’elegante regista di Italiano che lo considera il play perfetto per il suo Spezia. Titolare come vertice basso di centrocampo, il 26enne scuola Roma ha tutte le carte in regola per essere un buon colpo a 1. Il Geometra

Agudelo: brio e qualità per la mediana dello Spezia, ma il colombiano all’occorrenza potrebbe agire anche nel tridente offensivo, per questo è un ottimo nome da scrivere nella nostra lista degli obiettivi dell’asta fantacalcio. Fantasia Colombiana

Maggiore: Nato e cresciuto a La Spezia, per Giulio Maggiore sarà grande motivo di orgoglio esordire in Serie A con la maglia della propria città natale. Una bella storia di calcio che merita di essere premiata affidandogli uno degli ultimi slot nella batteria dei centrocampisti, insieme ad un altro titolare dello Spezia. Talento Ligure

Agoume: altro giovane in prestito dall’Inter, non sappiamo quanto spazio potrà avere in stagione.

Acampora: molto dietro nelle gerarchie, non sembra essere un fulmine di guerra per il fantacalcio. Guardiamo altrove.

Mora: Centrocampista più di quantità che di qualità, si affaccia per la seconda volta nel massimo campionato italiano dopo l’esperienza a Ferrara con la Spal. Tanti malus e un posto non sicuro nell’undici titolare ci portano a sconsigliarlo. Cuore e Muscoli

Leo Sena: mediano o trequartista, non una prima scelta e neppure un portatore sano di bonus. Ci sono altri giocatori su cui puntare. Sconsigliato.

ATTACCANTI

Gyasi: E’ sicuramente il nome più interessante dei liguri. Attaccante esterno rapidissimo e con grandi mezzi atletico-fisici, creerà scompiglio a parecchie difese del campionato. Non ha numeri impressionanti, la scorsa stagione 9 reti e 5 passaggi vincenti, ma la vetrina della Serie A potrebbe esaltarlo e a 26 anni potrebbe essere l’occasione giusta per fare il salto di qualità. Evitando aste e prezzi troppo gonfiati, il ghanese si candida ad essere la rivelazione di questo fantacalcio. Teniamolo sotto osservazione. La Freccia Nera

Galabinov: Centravanti esperto, il bulgaro sa come fare reparto da solo nei momenti più complicati del match. 19 presenze condite da 7 Reti e 3 assist nella sua avventura fin ora in Liguria. Il mercato porterà quasi sicuramente una punta di spessore che relegherà il 32enne alla panchina. Non ci puntiamo se non in casi di ESTREMA emergenza. Galabigol

Piccoli: il giovane attaccante arriva dall’Atalanta per iniziare a farsi le ossa in massima serie, non dovrebbe partire titolare, ma ha ottime qualità. Da tenere d’occhio per il futuro.

Farias: arriva per provare a dare brio all’attacco spezzino, al fantacalcio non consigliamo di acquistarlo se non in leghe numerose.

Verde: calciatore che non ha seguito la strada che aveva intrapreso con la maglia della Roma, ora torna in Italia in cerca di riscatto, ma parte dietro nelle gerarchie.

Mastinu: Parte inizialmente titolare nei tre davanti, ma il mercato potrebbe portare un esterno più adatto alla categoria. Per ora non ci sentiamo di puntare su di lui. Rimandato

Gudjohnsen: La punta islandese è attualmente la riserva di Galabinov. Il mercato potrebbe portarlo altrove e qual’ora restasse non avrebbe vita facile. Non lo consideriamo nemmeno. Passo

RUOLI MANTRA

PorZOETSpezia
PorRAFAELSpezia
PorKRAPIKASSpezia
DcERLICSpezia
Dd;EFERRERSpezia
Ds;DcDELL’ORCOSpezia
Dd;ESALASpezia
Ds;ERAMOSSpezia
Dd;Ds;EMATTIELLOSpezia
Ds;DcMARCHIZZASpezia
DcCHABOTSpezia
DcCAPRADOSSISpezia
DcTERZISpezia
M;CBARTOLOMEISpezia
M;CRICCI M.Spezia
C;TAGUDELOSpezia
CMAGGIORESpezia
CAGOUMESpezia
CMORASpezia
M;CSENASpezia
C;WMASTINUSpezia
M;CACAMPORASpezia
AGYASISpezia
AFARIASSpezia
AVERDESpezia
PcGALABINOVSpezia
PcPICCOLISpezia
PcGUDJOHNSENSpezia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui