Antonio Candreva
Antonio Candreva © imagephotoagency.it

Formazione dei calciatori che hanno aumentato maggiormente la propria quotazione iniziale fino a questo momento

Il colpo low cost di inizio stagione è un classico di molti fantallenatori. Dopo aver puntato in ogni reparto su un buon numero di titolari che danno garanzie, molti fantallenatori destinano qualche slot in eccesso a quelle che ad inizio anno sono autentiche scommesse, nella speranza di prendere a 1 un giocatore dal grande potenziale.

In questo articolo vogliamo proporvi la formazione dei calciatori che da inizio anno hanno incrementato, in valore assoluto, la loro quotazione iniziale, risultando ad oggi dei top di reparto.

Portiere

Il portiere che ha incrementato maggiormente la propria quotazione a suon di buone prestazioni e soprattutto titolarità indiscussa è Reina. Ad inizio stagione, partendo come vice Stakosha, la quotazione del portiere spagnolo era di 1; ad oggi la sua quotazione è pari a 14. I fantallenatori che hanno scommesso sul solo Reina come terzo slot hanno fatto un vero e proprio affare.

Difensori

La nostra difesa a 4 del nostra formazione (fantacalcio classic) è composta da Danilo, Di Marco, Karsdorp e Singo con Bastoni.S (+10 rispetto alla quotazione iniziale) e Letizia (+8 rispetto alla quotazione iniziale) in panchina.

Karsdorp è stato il difensore che in assoluto ha incrementato maggiormente la sua quotazione passando dal 3 di inizio anno all’attuale 15. Il giovane difensore giallorosso ha visto decollare la sua quotazione in virtù di numeri da vero top di reparto: media voto del 6.11 e media fantavoto del 6.45 (1 gol e 4 assists).

Singo è stata una vera e propria scommessa vinta dai fantallentori che hanno puntato sul giovane granata. Ad inizio stagione il classe ‘2000 era un perfetto sconosciuto mentre ora è padrone della fascia destra del Torino di Nicola. La sua quotazione è passata da 2 a 13 in pochi mesi, confermando Singo come unica nota positiva in una stagione nerissima per il Torino

Danilo aveva una quotazione iniziale di 5 e attualmente ha una quotazione di 16: +11 per lui. Ai blocchi di partenza non sembrava essere un titolare vista la presenza di Cuadrado e Alex Sandro sulle corsie laterali, tant’è che alcuni fantallenatori in leghe poco numerose possono averlo preso ad appena 1 credito. Oggi è colonna portante della retroguardia bianconera ed è difficile immaginarsi un quartetto difensivo privo di Danilo.

Dimarco sulla carta partiva come vice Lazovic nel 3-4-2-1 di Juric. La sua quotazione iniziale era di 4 mentre oggi è di 15: +11 anche per lui dopo queste 22 giornate in cui si è conquistato la titolarità a suon di buone prestazione e bonus. Per il classe ’97 scuola Inter questa stagione media voto del 6.12 e media fantavoto del 6.57 (3 gol e 3 assists).

Centrocampisti

Il nostro centrocampo a 3 è composto da Candreva, Kessiè e Veretout con McKennie (+14 rispetto alla quotazione iniziale) e Zaccagni (+13 rispetto alla quotazione iniziale) in panchina. I 5 centrocampisti elencati ad inizio stagione non partivano da una quotazione da top di reparto come quelle di Luis Alberto(25) e Kulusevski(26), ma nelle 22 giornate giocate hanno confermato il loro vero valore.

Candreva ha confermato le sue qualità nella Sampdoria di Ranieri. La sua quotazione iniziale, complice anche un’ipotetica permanenza all’Inter, era di 7 mentre quella attuale è di 23: +16 rispetto ad inizio stagione per l’ex nerazzurro. I suoi numeri sono da vero top di reparto: media voto del 6.31 e media fantavoto del 7.25 (4 gol e 5 assists).
Non male considerando anche il periodo in tribuna/panchina complice la lite con Ranieri.

Kessiè ha visto aumentare la sua quotazione di 16 come quella di Candreva. Il centrocampista del Milan aveva una quotazione iniziale di 10, mentre quella attuale è di 26. Tale incremento è dovuto all’affermarsi di Kessiè come vero e proprio leader nel centrocampo rossonero. Per lui media voto del 6.48 e media fantavoto del 7.29 (7 gol e 2 assists).

Veretout ha una quotazione attuale di 28, mentre quella iniziale era di 15: +14 per un giocatore che si sta rivelando fondamentale per il gioco di Fonseca. Per lui i numeri di questa stagione sono fenomenali: media voto del 6.4 e media fantavoto del 7.7 (9 gol e 1 assist).

Attaccanti

Il nostro tridente è composto da Lozano, Nzola e Messias con Destro(+14) pronto a subentrare. I quattro giocatori elencati all’asta di inizio stagione sono stati presi dai più bravi (e fortunati) a pochi crediti ed ora sono dei buoni titolari su cui puntare.

Lozano è giocatore che in assoluto ha più sorpreso in termini di quotazione che è passata da 11 a quella attuale di 30. Il giocatore del Napoli ha numeri importanti: media voto del 6.48 e media fantavoto del 7.76 (9 gol e 2 assists). In molti possono averlo preso in coppia con Insigne o Mertens, ritrovandosi una vera macchina da bonus in rosa. Al momento è fuori per infortunio, ma sia certi tornerà a portare bonus (QUI LE SUE CONDIZIONI).

Nzola è la sorpresa di questa stagione. Sconosciuto da molti fantallenatori, sulla carta partiva come vice Galabinov. L’infortunio del bulgaro hanno permesso a Nzola di conquistarsi la titolarità, ripagata a suon di gol. Per lui la quotazione iniziale era di 5, quella attuale è di 19. La sua media voto è pari a 6.65, mentre la sua media fantavoto è pari a 8.77 (9 gol e 1 assist in 13 partite giocate). Venerdì rientrerà in campo dopo l’infortunio e i fantallenatori che hanno scommesso su di lui possono tornare ad aspettare i suoi bonus.

Messias è il nostro terzo attaccante. Per il giocatore del Crotone l’incremento di quotazione è stato importante: da 8 a 23. Nonostante un Crotone in piena zona retrocessione, il classe ’91 ha sfornato prestazione di livello: per lui media voto del 6.31 e media fantavoto del 7.14 (6 gol e 2 assists).

La formazione

Reina – Singo – Danilo – Karsdorp – Di Marco – Veretout – Kessiè – Candreva – Lozano – Nzola – Messias

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui