serie a logo

Con il passare dei giorni, la possibilità che il calcio italiano possa rimettersi in moto agli inizi di Maggio sembra diventare sempre più concreta. La Lega sta facendo riunioni su riunioni per cercare di dettare delle linee guida per la ripresa ma servirà poi anche il consenso delle Istituzioni.

Le indiscrezioni ci dicono che le squadre dovrebbero avere circa 30 giorni di ritiro blindato per poter ritrovare la miglior forma possibile prima di scendere nuovamente in campo.

In questa ottica, i club di Serie A stanno valutando l’organizzazione dei propri impianti sportivi, o soluzioni alternative, per poter seguire le direttive che verranno imposte dalla Federazione per assicurare la sicurezza di staff e giocatori alla ripresa degli allenamenti.

Atalanta, Lazio, Cagliari, Inter, Juventus, Milan e Roma potranno gestire la situazione direttamente presso i propri centri sportivi dato la presenza di camere, ristoranti e ampi spazi per l’allenamento.

Udinese, Genoa, Torino, SPAL, Sassuolo, Fiorentina, Sampdoria, Napoli, Parma, Bologna e Brescia dovrebbero appoggiarsi a strutture alberghiere nei pressi dei propri centri sportivi.

Lecce e Verona non si alleneranno nei propri impianti ma sembrerebbero già essersi organizzati. I salentini sembrano indirizzati verso un golf club della propria zona; mentre i veneti si sposteranno a Peschiera del Garda presso uno sporting club.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui