Consigli fantacalcio 2020 difensori
Consigli fantacalcio 2020 difensori

Crotone – Lazio (Sabato 21 Novembre, ore 15)

Si apre l’ottava giornata di Serie A all’Ezio Scida di Crotone, dove i padroni di casa, ancora a caccia della prima vittoria stagionale in campionato, ospiteranno una Lazio in buona salute che ritrova pezzi importanti come Immobile e Lucas Leiva.

Per i calabresi gara incerta, sicuramente per il pacchetto arretrato di Stroppa non sarà semplice contenere e limitare il detentore della scarpa d’oro dell’ultima stagione. Andiamoci cauti con i difensori pitagorici. Cuomo e Rispoli out. Per i capitolini il solito e inesauribile Acerbi dovrebbe fare il suo dovere, Ok anche a Patric in un buono stato di forma.

Spezia – Atalanta (Sabato 21 Novembre, ore 18)

Lo Spezia di Vincenzo Italiano è sicuramente una delle note più positive di questo inizio di stagione. Dopo la convincente vittoria per 0-3 inflitta al Benevento di Pippo Inzaghi, le Aquile sono chiamate ad una vera e propria prova di maturità contro una squadra che ormai da qualche anno siede nel tavolo delle grandi.

Sempre rischioso schierare i difensori contro la macchina da gol bergamasca, che però quest’anno sembra meno devastante. No a Terzi e Sala. Contenti di rivedere in campo Mattiello. Per l’Atalanta Sì ai soliti Toloi e Gosens. Hateboer, in un periodo tutt’altro che felice, è fuori dai convocati ed anche Djimsiti. Toccherà a Depaoli giocare titolare.

Juventus – Cagliari (Sabato 21 Novembre, ore 20.45)

Risultato obbligato per i bianconeri, che nell’anticipo serale di Sabato ospitano allo Stadium il Cagliari di Mister Di Francesco. La pazienza di tifosi e società si sta consumando, è ora per Andrea Pirlo, dopo tanti esperimenti, di infilare un filotto di vittorie che porterebbe i campioni d’Italia a ridosso delle posizioni che le competono.

Torna il gigante olandese De Ligt, che farà reparto con Demiral e Danilo. Occhio al possibile rientro di Alex Sandro, pedina fondamentale degli ultimi anni. Cuadrado dovrebbe riposare. Non convocati Chiellini e Bonucci.

Per i sardi trasferta non esattamente agevole, anche considerando l’assenza per Covid di Godin, Zappa può è essere una scommessa. Per il resto turno di stop per i difensori rossoblù.

Fiorentina – Benevento (Domenica 22 Novembre, ore 12.30)

Esordisce fra le mura amiche nel lunch match con il Benevento la “nuova” Fiorentina del “vecchio” Cesare Prandelli.

Si torna subito al 433, con Milenkovic e Pezzella che fungeranno da Stopper. Mentre Biraghi è confermatissimo sulla fascia di competenza, sulla corsia opposta è ballottaggio fra Caceres e Lirola.

Dopo la brutta e preoccupante sconfitta casalinga con lo Spezia, il Benevento di Pippo Inzaghi cercherà di rovinare la festa a Prandelli. Missione non semplice ma nemmeno impossibile. Letizia e Maggio sugli esterni dovrebbero oscillare fra il 5 e il 6. Pericolo malus per la coppia centrale.

Inter – Torino (Domenica 22 Novembre, ore 15)

A San Siro l’Inter di Antonio Conte cercherà i tre punti per non rimanere troppo indietro in graduatoria, di fronte avrà un Toro che palesa le stesse difficoltà delle ultime stagioni, nonostante l’avvento di Giampaolo in panchina.

Bastoni e De Vrij sono più che consigliati, così come D’ambrosio. Ok a Skriniar. Young potrebbe riposare in vista degli imminenti impegni europei. Darmian un’ ottima riserva. Out Kolarov risultato positivo al tampone.

Bremer è il giocatore più in forma per i granata. Per gli altri turno di riposo.

Roma – Parma (Domenica 22 Novembre, ore 15)

I giallorossi all’Olimpico vorranno tenere il passo delle prime e con un Parma non irresistibile i 3 punti sono alla portata di mano.

Ibanez, Smalling e Spinazzola TOP, ok a Mancini e Karsdorp. Bruno Peres Jolly di giornata.

Trasferta complicata per gli emiliani, Osorio e Pezzella tutt’altro che consigliati. Bruno Alves e Gagliolo come salvagenti per non finire in 10.

Sampdoria – Bologna (Domenica 22 Novembre, ore 15)

Liguri in piena emergenza difensiva sfideranno un avversario sempre ostico come il Bologna di Sinisa Mihajlovic. Si preannuncia una partita intensa e divertente.

Bereszynski e Colley possono fare bene. Vasco Regini non ci convince per i blucerchiati.

Per il Bologna ok a De Silvestri e Tomiyasu. Denswil è una carta importante anche se in dubbio, Danilo sempre soggetto a malus non convince a pieno.

Verona – Sassuolo (Domenica 22 Novembre, ore 15)

Occhi puntati sulla sfida tra Verona e Sassuolo del Bentegodi, in campo due delle formazioni fra le più sorprendenti e spettacolari del nostro massimo campionato nazionale. Sfida affascinante anche in panchina con due egregi allenatori che respirano e trasudano calcio in tutte le sue forme.

Magnani e Ceccherini sono gli unici sicuri di una maglia da titolare. Possibile il rientro dal 1′ di Cetin. Di Marco arma a doppio taglio, per gli amanti del rischio ci può stare.

Per la ciurma di De Zerbi ok a Muldur e Rogerio, anche Ayhan ci piace parecchio. Toljan può rientrare così come Kyriakopoulos. No a Peluso.

Udinese – Genoa (Domenica 22 Novembre, ore 18)

Al Friuli di Udine, in palio punti salvezza importanti fra Udinese e Genoa. Ci aspetta una gara maschia, intensa e cruda. Ne deficiterà lo spettacolo. Attesi malus a pioggia.

Nuytinck è tornato a far la voce grossa in mezzo alla difesa, Ok a Stryger Larsen. Evitiamo Becao e Ter Avest.

Senza capitan Crisicito, la difesa del Grifone perde di qualità e personalità. Schierabile Luca Pellegrini, meno Biraschi. Goldaniga e Bani come ultimi panchinari.

Napoli – Milan (Donenica 22 Novembre ore 20.45)

Si chiude al San Paolo con il Big Match di questa giornata fra Napoli e la capolista Milan. Partita dal sapore di vertice fra le due formazioni più temibili del momento. Peccato per l’assenza di mister Pioli causa Covid-19.

Di Lorenzo è ormai entrato a far parte del giro della nazionale e in match come questi si esalta. Koulibaly e Manolas avranno vita dura con Zlatan. Mario Rui vero e proprio azzardo.

I soliti noti comporranno la difesa rossonera anche al San Paolo, Hernandez e Calabria sugli esterni possono far bene. Qualche perplessità in più sula coppia centrale.

Leggi anche i nostri consigli per:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui