gaich

Analisi di 10 profili su cui scommettere che potrebbero fare bene da qui alla fine

La stagione calcistica e fantacalcistica sta entrando nella sua fase finale. Se lo scudetto sembra andare in direzione Milano, la corsa per la vittoria finale al fantacalcio potrebbe essere ancora aperta in molte leghe.

Noi di ICDF abbiamo voluto analizzare 10 profili interessanti che di un buonissimo stato di forma o di una crescita avuta nelle ultime giornate, potrebbero fare molto bene al fantacalcio da qui al termine della stagione.

3 scommesse nel reparto difensivo

Una scommessa del reparto difensivo che spesso è stata messa in secondo piano per via dei pari ruolo più blasonati è Berat Djimsiti. Il classe ’93 è titolare inamovibile dello scacchiere di Gasperini e sta facendo bene in questa stagione. In una fase finale di stagione dove l’Atalanta sarà chiamata a fare bene per guadagnarsi l’accesso alla prossima Champions League, Djimsiti potrebbe fare bene vista la sua notevole crescita, sia in fase difensiva sia in fase di costruzione. Lo scorso anno è andato a segno per 2 volte, mentre quest’anno si è resto protagonista di 3 assists. Fin qui media 23 partite giocate, media voto del 6.13 e media fantavoto del 6.11.

Una seconda scommessa tra i difensori per questo finale di stagione potrebbe essere Nahuel Molina. Il difensore dell’Udinese, dopo un avvio di stagione incerto dove è stato poco impiegato da mister Gotti, si è guadagnato la titolarità. Il ragazzo ha ancora molto da dimostrare, ma negli anni l’Udinese ha sfornato molti talenti e l’argentino potrebbe fare bene in questo finale di stagione. Per lui fin qui 19 partite giocate, media voto del 6.03 e media fantavoto del 6.2 (3 assists).

Il terzo profilo su cui scommettere per questo finale di stagione è Cristian Ansaldi. Il difensore granata, dopo un avvio di stagione caratterizzato da molte panchine, con mister Nicola sta trovando continuità e titolarità. Il classe ’86 ha l’esperienza e le qualità giuste per salvare il Torino e il suo apporto potrebbe essere decisivo. Fin qui 20 partite giocate, media voto del 6.13 e media fantavoto del 6.47. Solamente 2 assist all’attivo, numeri ben al di sotto delle aspettative dei fantallenatori che hanno creduto il lui. In questo finale potrebbe fare molto bene, considerando la fiducia che gli sta dando Nicola.

4 scommesse nel reparto mediano

Una scommessa che ormai sta sbocciando definitivamente è Gonzalo Villar. Lo spagnolo classe ’98 sta diventando pedina importantissima nello scacchiere di Fonseca. La sua importanza nel gioco della Roma è emersa nell’ultima gara di campionato persa contro il Napoli: dall’ingresso di Villar in poi la Roma ha fatto più di quanto aveva fatto nel primo tempo.
Il giovane spagnolo ha conquistato la titolarità a suon di buone prestazione e quello che gli manca per essere completo è il feeling con i bonus. Secondo noi potrebbe sbocciare definitivamente in questa fase finale della stagione. Per la cronaca fin qui 24 partite giocate, media voto del 6.05 e media fantavoto del 5.98 (1 solo assist).

Un secondo centrocampista su cui ci sentiamo di scommettere per questo finale di stagione è Brahim Diaz. Il classe ’99 è andato a segno nell’ultima gara disputata contro la Fiorentina, mostrando le sue qualità in una partita molto complicata per i rossoneri. Di titolari inamovibili sulla trequarti rossonera c’è solo Calhanoglu, fatto che ci porta a confermare la possibile esplosione di Diaz in questo finale di stagione. Per lui fin qui media voto del 6.16 e media fantavoto del 6.55 (2 gol e 2 assists).

Il terzo centrocampista su cui ci sentiamo di scommettere è Nicolas Viola. Il classe ’89 ha iniziato in ritardo la sua stagione per via di un problema fisico, ma da quanto è rientrato sta facendo molto bene sulla mediana del Benevento.
Calcia le palle inattive ed ha un eccellente sinistro: potrebbe essere un fattore importantissimo da qui alla fine della stagione. Nelle 10 partite disputate il capitano del Benevento ha fatto registrare media voto del 6.15 e media fantavoto del 6.75 (2 gol). Per la lotta salvezza ci sarà bisogno di Viola e dal capitano delle Streghe ci aspettiamo molto per questo finale di stagione.

Il quarto centrocampista su cui ci sentiamo di scommettere per questo finale di stagione è Giulio Maggiore. Nonostante la giovane età (classe ’98) si sta rivelando il perno del centrocampo ligure. Tra le qualità di Maggiore rientrano l’inesauribile corsa e l’inserimento senza palla, doti che potrebbero permettergli di essere ancor più decisivo per lo Spezia. Fin qui, 23 partite giocate, media voto del 6.11 e media fantavoto del 6.39 (2 gol e 1 assist). Anche lo Spezia ha bisogno di alcuni risultati positivi per raggiungere la salvezza e il classe ’98 potrebbe definitivamente sbocciare in questo finale di stagione.

3 scommesse nel reparto offensivo

Tra gli attaccanti su cui scommettere per questo finale di stagione rientra Graziano Pellè. Dopo il gol, inutile ai fini del risultato finale, contro il Genoa, e le presenza da titolare dopo l’infortunio, il classe ’85 si è posizionato al vertice delle gerarchie nel reparto offensivo del Parma. La squadra emiliana non ha una situazione di classifica facile, ma Pellè vorrà fare di tutto per salvare la squadra. Per lui 3 partite giocate, media voto del 7 e media fantavoto pari a 8.25 (1 gol). La sensazione è che il giocatore del Parma possa fare bene in questo finale, quanto meno per provare a dare un contributo ad una lotta salvezza movimentata.

Il secondo attaccante che potrebbe fare bene in questo finale di stagione è Antonio Sanabria. Già pupillo di Nicola nell’esperienza al Genoa, il classe ’96 si sta ritagliando spazi importanti, ripagando la fiducia dell’allenatore con gol e buone prestazioni. Per lui fin qui 4 partite giocate, media voto del 6.38 e media fantavoto pari ad 8 (2 gol fatti). La sensazione è che il giovane attaccante del Torino potrebbe fare bene in questo finale, anche in virtù della fiducia che mister Nicola ripone in lui.

Ultima scommessa su cui ci sentiamo di puntare per questo finale di stagione è Adolfo Gaich. Il tanque dal suo arrivo ha subito convinto mister Inzaghi e il gol decisivo contro la Juventus ha di fatto confermato le qualità del giocane attaccante. Inzaghi sembra puntare molto su di lui, sia in coppia con Lapadula sia al posto dello stesso attaccante italo-peruviano.
Per Gaich 5 partite giocate, media voto del 6.2, media fantavoto del 7.4, ma soprattutto due gol pesantissimi a Spezia e Juventus, di vitale importanza per la lotta salvezza del Benevento.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui