che succederà

Come sappiamo, questo fine settimana sono state rinviate ben 4 partite di Serie A a causa dell’esplosione di casi di Corona virus in Veneto e Lombardia.

A seguito della decisione del Consiglio dei Ministri, queste sono le partite che non si sono disputate:

  • Atalanta – Sassuolo
  • Torino – Parma
  • Verona – Cagliari
  • Inter – Sampdoria

Cosa succederà ai voti del fantacalcio?

Non esiste una regola di base, poiché ogni Lega potrebbe avere una propria norma a riguardo.

Superscudetto, ad esempio, ha questa:

  • Se le partite vengono recuperate entro la fine della settimana successiva, allora la giornata rimane aperta in attesa del completamento di tutte le gare.
  • Se, invece, questo non succede tutti i giocatori di movimento prendono un 6 politico mentre i portieri 5

Gazzetta Magic, invece assegna il 6 politico a tutti in caso non si giochi prima dell’inizio del turno successivo.

E per il prossimo turno di campionato?

La situazione rimane ancora molto incerta. La prima partita a rischio risulta essere Udinese-Fiorentina poiché la Regione Friuli Venezia Giulia ha emesso un comunicato in cui si dichiara la sospensione di tutti gli eventi fino al 1° Marzo.

Le altre partite che, con molta probabilità, verranno rinviate sono:

  • Milan – Genoa
  • Juventus – Inter

Questo perché a Milano e Torino non si è giocato domenica e quindi le possibilità che non si giochi nemmeno il prossimo turno sono molto elevate.

Dalla Lega ancora non sono arrivate indicazioni precise ne sul recupero delle 4 partite della 25esima ne su cosa accadrà al prossimo turno. Molto dipenderà, ovviamente, dalle decisioni del Governo e delle amministrazioni locali in base alla diffusione del virus.

Inter – Ludogorets a porte chiuse

Intanto dalla UEFA è arrivata la decisione ufficiali che la gara di ritorno dei 16esimi di Europa League, Inter – Ludogorets, si giocherà regolarmente ma a porte chiuse.

Sono state così scartate le ipotesi di inversione di campo, proposta dalla squadra bulgara, e di giocare in campo neutro.

Potrebbe essere questa la soluzione per poter far proseguire il campionato di Serie A? Giocare a porte chiuse fino a che l’emergenza non sarà ritenuta passata?

Ricordiamo che far recuperare 2 o 3 giornate nelle settimane o nei mesi successivi sarebbe un compito abbastanza arduo.

In primis per l’inizio dei Campionati Europei previsti per il 12 Giugno che costringe i vari campionati nazionali a terminare per la prima metà del mese di Maggio.

E poi perché sono ancora 4 le squadre del nostro campionato impegnate tra Champions League e Europa League; oltre a considerare anche le partite di Coppa Italia. Per questo motivo giocare turni infrasettimanali potrebbe risultare complesso rischiando di giocare praticamente ogni 3 giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui