Hateboer

Vi proponiamo una lista di giocatori appetibili al rientro dopo la sosta per la nazionale; Non tutti hanno la matematica certezza del rientro nel turno della 29esima giornata ma la loro situazione clinica va monitorata giorno per giorno. Noi lo faremo per voi! ICDF è lieto di poter servire.

GOSENS – ATALANTA: la contrattura all’adduttore potrebbe dargli tregua ed essere almeno convocato per la 29esima giornata. Qui la news sulle sue condizioni.

HATEBOER – ATALANTA: notizia di qualche giorno fa è che l’esterno di casa Bergamo si è sottoposto ad un intervento per risolvere definitivamente il problema al piede; difficile il suo recupero per dopo la sosta ma per la 30esima potrebbe rivedere la panchina.

LETIZIA – BENEVENTO: l’esterno destro della squadra campana è quasi pronto per fare il suo rientro e dar man forte ai suoi compagni dopo le 3 marcature fin qui realizzate. Quasi certa la sua convocazione per la prossima partita.

CEPPITELLI – CAGLIARI: in attesa di informazioni riguardanti l’infortunio al polpaccio lo diamo tra i probabili recuperabili per la gara contro l’Hellas.

SOTTIL – CAGLIARI: il problema al retto femorale lo perseguita ma sembra sulla via della risoluzione. Vedremo se risulterà tra i convocati già il 3 aprile; resta comunque da vedere dove e come troverà una sua collocazione in campo con il nuovo modulo.

DRAGOVSKI – FIORENTINA: da valutare la distorsione alla caviglia rimediata nella partita contro il Milan. Lo diamo tra i convocabili ma gli esami di questi giorni ci diranno l’esatta diagnosi clinica.

HANDANOVIC – INTER: negativo al Covid il 28 marzo. Probabile il recupero.

D’AMBROSIO – INTER:  positivo al Covid19, difficile la situazione si risolva per la partita di sabato 3 aprile contro il Bologna; difficile ma non impossibile.

DE VRIJ – INTER: positivo al Covid19, difficile la situazione si risolva per la partita di sabato 3 aprile contro il Bologna; difficile ma non impossibile.

VECINO – INTER: positivo al Covid19, difficile la situazione si risolva per la partita di sabato 3 aprile contro il Bologna; difficile ma non impossibile.

ALEX SANDRO – JUVENTUS: ai box dal 14 marzo potrebbe strappare la convocazione per il derby della 29esima giornata.

DEMIRAL – JUVENTUS:  probabile la sua presenza per la partita contro il Torino.

DYBALA – JUVENTUS: per sua stessa ammissione di poche ore fa, dà appuntamento a dopo le partite delle Nazionali per tornare ad allenarsi con i compagni.

CAICEDO – LAZIO: qualche goal in più dal reparto d’attacco farebbe comodo al mister Inzaghi. Probabile che per la ripresa stringa i denti e ottenga la convocazione dopo il problema al piede.

ROMAGNOLI – MILAN: anche lui probabile non titolare ma la panchina potrebbe vederlo tornare a San Siro già per la sfida contro la Sampdoria.

REBIC – MILAN: l’infiammazione all’anca è già stata presa in cura dai sanitari rossoneri. I prossimi giorni saranno importanti per capire l’evolversi dell’infortunio.

LEAO – MILAN: allo stesso livello di Romagnoli. Se non ci saranno ricadute probabile la sua convocazione in panchina per la 29esima.

PETAGNA – NAPOLI: fuori dal 15 febbraio, l’infortunio è in risoluzione. Quasi certa la convocazione per la partita contro il Crotone.

GERVINHO – PARMA: sempre in lotta contro gli infortuni muscolari si cercherà di recuperarlo per il 3 aprile ma difficile vederlo in campo dall’inizio.

DZEKO – ROMA: solo un affaticamento per l’attaccante bosniaco; se andrà in nazionale chiaramente scontata la sua convocazione per la ripresa della serie A.

SMALLING – ROMA: da valutare ma anche per lui un affaticamento; se trattato correttamente potrà tornare contro il Sassuolo.

MKHITARYANROMA: il rientro dopo la sosta era programmato già il 12 marzo, data degli esami strumentali al polpaccio. Si attendono conferme dalla società.

VERETOUT – ROMA: i flessori sono una brutta bestia e solo con le previsioni più ottimistiche si pensava ad un suo rientro tra i convocati dopo la sosta. Noi facciamo un pó più i realisti e pronostichiamo la 30esima.

GALABINOV – SPEZIA: situazione da monitorare. Lo diamo recuperabile ma quest’anno poco va per il verso giusto sul fronte sanitario per l’attaccante bulgaro.

DEULOFEU – UDINESE: le infiammazioni sono una brutta bestia soprattutto se è coinvolto il ginocchio. Lavoro differenziato per lui e probabile convocazione in panca per la ripresa del massimo campionato.

KALINIC – VERONA: mancano ancora più di 10 giorni alla sfida contro il Cagliari ma potrebbe ottenere il pass dallo staff medico dell’Hellas per tornare a calcare il campo di giuoco. Difficilmente da titolare però.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui