Federico Chiesa
© foto www.imagephotoagency.it

Da oltre 6 mesi, il caso Federico Chiesa impazza su Firenze e nei salotti del calcio. Il ragazzo, attaccante classe 1997, già durante la scorsa estate aveva manifestato l’intenzione di lasciare la Viola per spostarsi a Torino sponda Juventus.

In questa stagione i mal di pancia del ragazzo hanno creato parecchie tensioni a Firenze, alimentati anche da ciò che successe durante la sfida tra le due squadre del 2 Febbraio scorso terminata con le forti parole di Commisso per via del discusso rigore concesso ai bianconeri per il contatto Ceccherini – Bentancur.

Ora il patron della Fiorentina Rocco Commisso ha ufficialmente aperto alla cessione di Chiesa. Ecco le sue parole:

Voglio una Fiorentina che sia un punto di partenza e non di arrivo. Chiesa deve decidere, se vuole andarsene lo accontenterò a patto che la cifra sia giusta… Se la Juve facesse l’offerta giusta? Io penso al bene della Fiorentina. Se Chiesa vuole andare via la nostra priorità sarà quella di avere la giusta compensazione economica

Il valore del suo cartellino si aggira attorno ai 70/80 milioni di euro.

Intanto anche l’Inter ha messo gli occhi sui gioiellino viola su indicazione di Antonio Conte. Sembrerebbe che i nerazzurri sarebbero pronti a mettere sul piatto ben 4 contropartite tecniche per portare Federico a Milano:

  • Radja Nainggolan (attualmente in prestito a Cagliari)
  • Andrea Pinamonti (attualmente in prestito al Genoa)
  • Roberto Gagliardini
  • Dalbert (attualmente in prestito alla Fiorentina, che ha già chiesto di poterlo tenere)

Vedremo cosa deciderà Federico consigliato anche dal padre Enrico, suo procuratore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui